lunedì 06 febbraio 2023 10:27
NewsHeadlinesTag_Search

Le gpu a 28nm promettono frequenze di clock superiori del 45%

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su WhatsApp Condividi su reddit

07.11.2011 - Le gpu a 28nm promettono frequenze di clock superiori del 45%
Il passaggio dall'attuale processo produttivo a 40nm al prossimo, caratterizzato da un tecnologia a 28nm ed eseguito da Taiwan Semiconductor Manufacturing Company (TSMC) sia per conto di AMD che di NVIDIA, rappresenterà un notevole salto generazione per le GPU di entrambi gli storici competitor.

A confermarlo sono dei dati, provenienti da fonti vicine a TSMC, i quali supportano le attese motivate da considerazioni di carattere teorico, in accordo alle quali l'incremento del livello di integrazione insito nel passaggio da 40nm a 28nm assicura la fabbricazione di chip aventi dimensioni fisiche e consumo di potenza ridotti; inoltre, tali chip sono più veloci, più ricchi di funzionalità e più economici dei precedenti.

In accordo alla fonte, i primi sample a 28nm hanno evidenziato la capacità di lavorare stabilmente con frequenze di clock superiori di circa il 45% rispetto a quelle tipiche dalle gpu attuali. Il livello prestazionale dei nuovi chip promette quindi di essere anche maggiore, ove si consideri che essi saranno dotati di architetture più evolute e inoltre saranno utilizzati per l'equipaggiamento di video card a loro volta più aggiornate dal punto di vista topologico.

Considerando che anche le gpu attuali hanno a disposizione potenze di calcolo difficilmente utilizzabili fino in fondo, è possibile che NVIDIA e AMD decidano di configurare i nuovi chip in maniera conservativa dal punto di vista della frequenza di clock, in maniera tale da minimizzare anche il consumo di potenza. In questo caso è evidente che le gpu a 28nm saranno fortemente votate per l'overclock.

Per la disponibilità commerciale delle prime GPU a 28nm di AMD e NVIDIA bisognerà attendere il prossimo anno, anche se AMD potrebbe annunciarle a dicembre.



Collegamenti
 Pagina Precedente News Successiva Pagina Successiva


Versione per desktop di amdzone.it


Copyright 2023 - amdzone.it - E' vietata la riproduzione del contenuto informativo e grafico. Note Legali. Privacy