martedì 07 febbraio 2023 09:31
NewsHeadlinesTag_Search

AMD: i processori FX saranno più veloci con Windows 8

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su WhatsApp Condividi su reddit

16.10.2011 - AMD: i processori FX saranno più veloci con Windows 8

Con la slide mostrata di seguito, Advanced Micro Devices ha mostrato in che misura il nuovo Sistema Operativo Microsoft Windows 8, la cui commercializzazione è attesa nel corso del prossimo anno, può contribuire a migliorare le performance dei suoi processori per desktop denominati "Bulldozer" e appartenenti alla gamma FX.

[Immagine ad alta risoluzione]

In accordo ai dati inclusi nella diapostiva, in ambito gaming le prestazioni della configurazione di test utilizzata da AMD, ed equipaggiata appunto con una cpu FX, migliorano fino al 10%, al variare dei giochi impiegati come benchmark, nel passaggio da Windows 7 a Windows 8, o meglio alla Developer Preview di Windows 8, che al momento rappresenta la più evoluta build disponibile dell'OS Windows di nuova generazione.

Un simile risultato, tecnicamente legato al componente dell'OS denominato scheduler, riflette la migliore gestione, in fase di assegnazione dei thread ai core, che il nuovo scheduler del prossimo Windows 8 può vantare rispetto a quello di Windows 7.

Ne consegue che il boost prestazionale evidenziato da AMD per i suoi chip multi-core FX non sarà una costante con il nuovo OS di Microsoft, poichè dipenderà dall'applicazione eseguita e dal numero di core della cpu che essa utilizza; e, soprattutto, l'incremento delle performance sarà avvertito su tutti i sistemi, inclusi quelli equipaggati con un processore dell'azienda concorrente Intel, poichè esso è dovuto a ottimizzazioni del software valide per qualsiasi architettura.





Collegamenti
 Pagina Precedente News Successiva Pagina Successiva


Versione per desktop di amdzone.it


Copyright 2023 - amdzone.it - E' vietata la riproduzione del contenuto informativo e grafico. Note Legali. Privacy