lunedì 06 febbraio 2023 09:33
NewsHeadlinesTag_Search

AMD, in attesa delle cpu FX Bulldozer primi dettagli sulle Piledriver

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su WhatsApp Condividi su reddit

04.10.2011 - AMD, in attesa delle cpu FX Bulldozer primi dettagli sulle Piledriver

Nonostante i processori AMD FX basati sull'architettura "Bulldozer" non siano stati ancora lanciati (per l'annuncio ufficiale dei nuovi chip bisognerà attendere fino alla parte centrale del mese corrente, ndr) è già on line una slide (cfr. l'immagine che segue) che illustra alcuni aspetti della nuova architettura, tipicamente indicata con il nome in codice di "Piledriver", che è destinata a sostituire proprio l'imminente "Bulldozer".

[Immagine ad alta risoluzione]

In effetti la diapositiva conferma che "Piledriver" non è una architettura rivoluzionaria rispetto alla "Bulldozer", ma una evoluzione di quest'ultima al punto tale da poter essere definita come una sorta di "Bulldozer di seconda generazione".

La "Piledriver" promette un boost prestazionale di circa il 10% rispetto alla "Bulldozer" in virtù di un nuovo design sia del core, che permette il supporto delle istruzioni FMA3 (Fast Memory Access 3) e Converged BMI (Branch if MInus), che della IOMMU (Memory Mapping Unit), o IOMMU v. 2.

La similitudine tra "Bulldozer" e "Piledriver" è anche sottolineata dalla compatibilità di quest'ultima con il socket AM3+ e i chipset AMD 9, le due principali prerogative del mondo "Bulldozer"; i primi processori "Piledriver", indicati da AMD al momento come "FX Next", saranno lanciati nella seconda parte del prossimo anno.





Collegamenti
 Pagina Precedente News Successiva Pagina Successiva


Versione per desktop di amdzone.it


Copyright 2023 - amdzone.it - E' vietata la riproduzione del contenuto informativo e grafico. Note Legali. Privacy